Solidarietà

Cinquemila euro per la Casa di Iris. Il dono arriva da Conad Centro Nord

13 dicembre 2018

All’Hospice di Piacenza Santa Lucia ha portato ben cinquemila euro. A tanto ammonta infatti la donazione di Conad Centro Nord all’Associazione Insieme per l’Hospice di Piacenza, fatta attraverso l’iniziativa dei “Supercoccolosi”. Ieri mattina in municipio l’assessore Federica Sgorbati, il presidente della Fondazione Casa di Iris Sergio Fuochi insieme alla direttrice sanitaria Lorena Masarati ha ringraziato il presidente di Conad Centro Nord Marzio Ferrari.
In pratica attraverso l’acquisto dei 12 animaletti “Supercoccolosi” Conad ha destinato 50 centesimi per ogni pupazzo a sostegno di sei progetti solidali rivolti soprattutto ai bambini: in totale sono stati raccolti 90 mila euro, di cui 5 mila devoluti alla Casa di Iris (di cui Conad è partner solidale già da diversi anni) attraverso l’acquisto di 2500 pupazzetti.

“Un ringraziamento a Conad e ai cittadini del territorio è doveroso – ha spiegato l’assessore Sgorbati – avere promosso questa iniziativa legandola a una struttura che ha bisogno anche di sentire la vicinanza della città è lodevole”.

“Da parte nostra possiamo dirci soddisfatti – ha dichiarato Ferrari – è un traguardo che è frutto anche della generosità dei piacentini e dei clienti che ogni anno si vedono coinvolti in prima linea in progetti utili e concreti a favore dei più piccoli”.

“Si tratta di una collaborazione ormai consolidata – è stato il commento di Masarati – da 5 o 6 anni infatti Conad Centro Nord ci dà una mano importante coinvolgendo anche la comunità cittadina in un percorso di sensibilizzazione”.

A fargli eco è stato anche Fuochi: “Queste iniziative hanno contribuito negli anni al pagamento del canone annuale che l’Associazione Insieme per l’Hospice deve al Consorzio Iris che gestisce la struttura – ha spiegato – i risultati della raccolta dimostrano come la Casa di Iris, a distanza di 7 anni dalla sua apertura, sia ormai entrata nel cuore di tutti”.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE