Besenzone

Picchiava e minacciava anziani genitori e fratello: allontanato da casa

18 dicembre 2018

Picchiava, minacciava e insultava gli anziani genitori e il fratello. Per questo un 48enne di Besenzone (celibe, nullafacente, pregiudicato e con problemi di alcool) è stato raggiunto da una misura cautelare di allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento alla stessa. L’ordinanza è stata firmata dal giudice per le indagini preliminari di Piacenza e notificato all’uomo dal carabinieri di Cortemaggiore.

All’uomo vengono contestati gravi reati che sarebbero stati commessi all’interno della casa familiare dal gennaio a novembre 2018, principalmente ai danni degli anziani genitori e del fratello.
“L’uomo in quest’ultimo anno – spiegano i carabinieri – si sarebbe reso responsabile di gravi violenze verbali, giungendo ad apostrofare con pesanti epiteti tutti i familiari, a porre in essere perduranti e reiterate vessazioni psicologiche e fisiche, con minacce e talvolta anche percosse”.

Il 48enne dopo essere stato individuato e raggiunto dai militari della stazione di Cortemaggiore ha ricevuto la notifica dell’ordinanza.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Provincia

NOTIZIE CORRELATE