Sfilata di trattori

“Manca l’acqua, servono opere di raccolta”. In città la protesta degli agricoltori

29 marzo 2019

C’erano tutte le rappresentanze del mondo della terra, venerdì 29 marzo nel piazzale dello stadio di Piacenza, a sostenere gli agricoltori di rio Villano, dopo la bocciatura del progetto presentato dal consorzio di Bonifica per una traversa utile all’irrigazione a Sant’Agata, nel comune di Rivergaro.

Coldiretti, Consorzio di bonifica, Confagricoltura, Confederazione italiana agricoltori, tutti concordi nel lanciare l’allarme per la resistenza delle istituzioni alle realizzazione di opere fondamentali alla gestione della rete irrigua. Alto il llivello di esasperazione per la carenza di una risorsa fondamentale per l’economia di base e quindi per la vita stessa.

L’opera negata, oggetto della manifestazione, è una minitraversa sul Trebbia, utile per convogliare l’acqua nel rio villano e da lì distribuita all’areale sottostante.
Un progetto che ha incontrato il parere negativo degli ambientalisti e dei vari enti chiamati ad esprimere un parere: Parco del Trebbia e Comune di Rivergaro in primis, facendolo arenare.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE