Progetto disagio giovanile

“Ragazzi al centro”, garante per infanzia e adolescenza incontra cento studenti allo Spazio Rotative

5 aprile 2019

Da una semplice idea del Prefetto di Piacenza, Maurizio Falco, è nato un progetto che sta coinvolgendo la città. E’ figlio del protocollo sul disagio giovanile l’incontro “Ragazzi al Centro, verso una società a misura di chi cresce” che si terrà giovedì 11 aprile alle 10.30 allo Spazio Rotative di Libertà in via Benedettine a Piacenza. Un incontro, chiuso al pubblico, che verrà ripreso dalle telecamere di Telelibertà e trasmesso la sera stessa alle 21. Un centinaio di bambini della scuola primaria Mazzini e della scuola media Italo Calvino avrà l’onore di incontrare Filomena Albano, autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza, a cui gli studenti potranno rivolgere una trentina di domande. Partner organizzativo è Teatro Gioco Vita. L’iniziativa si avvale del sostegno di Comune e Provincia di Piacenza, Prefettura, Aga, Servizio sanitario regionale, Ministero dell’istruzione ed Editoriale Libertà. “Abbiamo dimostrato in questi mesi, attraverso numerose iniziative, che i ragazzi vogliono sentirsi protagonisti e raccontarsi per essere compresi” – ha spiegato Falco. “Basta osservare i bambini per capire che da piccoli giocano senza badare al colore della pelle mentre quando crescono si creano delle barriere culturali che vorremmo abbattere – ha aggiunto Alessandro Miglioli, vicepresidente di Editoriale Libertà.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE