Guardie Zoofile Enpa

Da regalo a problema: liberato cane rinchiuso da mesi in un garage

12 giugno 2019

Da regalo per i bambini a problema da chiudere in garage. Lì è stato trovato dalle guardie zoofile di Enpa un cagnolino meticcio di due anni, nella zona di Alseno.
Da mesi viveva in pochi metri quadrati, dove faceva i suoi bisogni e da cui veniva fatto uscire molto raramente. Non aveva neppure la ciotola per l’acqua, né un giaciglio per dormire. L’odore era insopportabile, la luce del sole filtrava appena, quella artificiale non c’era.

Il Capo nucleo di Piacenza Michela Bravaccini e la collega Giorgia Anelli erano già intervenute alcune settimane fa su segnalazione di alcuni vicini di casa della famiglia proprietaria dell’animale, nella zona di Alseno. Avevano elevato ai padroni una prima sanzione e dato loro alcune raccomandazioni.

“Ma quando siamo tornati a verificare, nei giorni scorsi – spiegano – la situazione era addirittura degenerata: il luogo di detenzione era ancora il garage e si presentava senza illuminazione naturale sufficiente, senza illuminazione artificiale, senza alcun giaciglio per l’animale, senza ciotola per acqua. Alcune scatole di cartone contenenti resti di cibo erano usate come ciotole, piene di escrementi di roditori, con la pavimentazione ricoperta di escrementi solidi e macchie di urina, areazione completamente insufficiente ed esalazioni insopportabili”.

Le guardie zoofile di Enpa, dopo aver contattato amministrazione comunale e polizia municipale di Alseno, hanno sequestrato il cane e sanzionato la proprietaria con 150 euro. L’animale è stato portato all’Asilo del cane di Castell’Arquato.

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE