Cibo per la mente sotto l’albero

Di Debora Saccardi 23 Dicembre 2021

Se vi aspettate qualche consiglio e qualche suggerimento per stupire i vostri ospiti con piatti strepitosi, questa volta siete fuori strada!
Il cibo per la mente di cui vi parlo oggi a più a che fare con la lettura. Regalare un libro è sempre una buona idea. Leggere infatti ha risvolti benefici e positivi come rilevato da diverse ricerche scientifiche! È un efficace anti stress perché riduce la frequenza cardiaca e la tensione muscolare, preserva la memoria, migliora la creatività e la capacità di scrittura, perché la lettura ci consente di sviluppare un modo di pensare meno rigido e di ampliare il nostro bagaglio culturale. Inoltre ci aiuta a trovare spazio e tempo per disintossicarci dalla dipendenza digitale e dal famoso fenomeno del multitasking. Quindi cosa ne dite di far trovare un bel libro, magari culinario, sotto l’albero? Ecco la lista di libri che non possono mancare nella vostra libreria.

La scienza in cucina e l’arte di mangiare bene
Quando ancora la gastronomia molecolare e il concetto di dieta alimentare corretta erano un lontano miraggio, il caro Pellegrino Artusi(scrittore, gastronomo e critico letterario) scrisse questo libro che è una pietra miliare per principianti, appassionati e professionisti.
Non una semplice raccolta di ricette ma il tratteggio piuttosto dettagliato dell’identità culinaria italiana. Include anche i consigli dell’epoca per “stomaci deboli “.

Gli utensili del gourmet
Ai tempi appena fu pubblicato, non era facile da trovare. Se lo avvistate in libreria, in qualche mercatino o su qualche piattaforma di vendita on-line non lasciatevelo scappare! Uno dei primi libri dedicati solo agli strumenti del mestiere, un manuale pratico ben strutturato. L’abc delle attrezzature divise per categoria di utilizzo. Ricco di immagini e di spiegazioni chiare. Comprende ricette da preparare con gli utensili descritti, adatte ad ogni livello.

La scienza delle verdure
Il simpatico “chimico di quartiere” Dario Bressanini(docente di chimica e ricercatore), svela segreti e curiosità, snocciola dubbi, elargisce consigli del variegato mondo vegetale.
Non si limita a fornire solo le origini dei vari alimenti ma spiega come sceglierli, conservarli e cucinarli al meglio per ottenere il massimo dell’aroma e del gusto. Della stessa collana fanno parte “La scienza della pasticceria” per pasticceri in erba e provetti, “La scienza della carne” per quelli che amano preparare arrosti, umidi e bbq. Tutti i libri citati sono adatti a chi ha un forte senso di curiosità!

Chocolat
Per gli amici golosi, amanti del cioccolato, delle praline, della cucina emozionale e per chi ha visto il film con Johnny Depp e Juliette Binoche e ha ancora un leggero languorino.
Vianne Rocher e la figlia Anouk si trasferiscono in un piccolo paesino, Lansquenet e tra un cioccolatino e una tazza di cioccolata, con la loro joie de vivre unita a paradisiache ricette a base di chocolat, risvegliano le emozioni sopite degli abitanti.

La maga delle spezie
Un’altro interessante libro dove cucina ed emozioni vanno a braccetto. Tilotamma, protagonista di questo romanzo, parla con le spezie, le sente. Ogni spezia corrisponde a un problema da risolvere, Tilo fornisce la spezia giusta al momento giusto fino a quando l’amore non ci mette lo zampino.

Non piangere cipolla
Pensiamo anche ai più piccoli, agli amanti delle filastrocche, a chi apprezza il lato più ludico della cucina. Roberto Piumini(autore di libri per ragazzi)conquista grandi e piccini con la sua efficace capacità di mettere le parole in rima.

Buon Natale a tutti!!!

© Copyright 2022 Editoriale Libertà