Arriva la “Befana”: tante iniziative per accoglierla e festeggiarla

05 Gennaio 2013


Con il 6 gennaio si chiude il cerchio delle festività natalizie. Secondo la tradizione italiana si attende l’arrivo della “Befana” una delle figure più folkloristiche immaginata come una donna anziana che vola su una scopa e fa visita ai bambini nella notte tra il 5 e il 6 gennaio per riempire di dolci o di carbone le calze appese sul camino o vicino a una finestra. In molte case, per attirare benevolmente la befana, è tradizione lasciare un piattino con qualcosa con cui possa ristorarsi. Nel caso i bambini siano stati buoni, il contenuto delle calze sarà composto da caramelle e cioccolatini, in caso contrario conterranno carbone. Anche a Piacenza le iniziative per accoglierla e festeggiarla non mancano.
Tra le tante segnaliamo quella del Centro Commerciale Gotico dove questa sera è prevista una cena e tanta musica. Il 6 gennaio la Befana per i vigili arriva a bordo di auto storiche grazie alla partecipazione del Club Veicoli Storici. Il raduno è previsto alle 10.30 presso la sede del Club in via Moizo poi il corteo si sposterà in Piazza Cavalli. In provincia, a Grazzano Visconti grande festa con attività per bambini e ragazzi a partire dalle 15.00. Si chiude in bellezza alle 17 nella sala dei Teatini di via Scalabrini con il tradizionale Concerto dell’Epifania promosso dalla fondazione Teatri in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune di Piacenza e il conservatorio Nicolini.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà