Calcio: anche gli arbitri al lavoro. Stefano Rondino promosso in serie D

07 Agosto 2014

20140807-165110.jpg

Non ci sono soltanto giocatori e tecnici di calcio già al lavoro per farsi trovare pronti all’ormai imminente stagione calcistica. Il gruppo degli arbitri piacentini sta scaldando i motori e nel frattempo giungono ottime notizie per alcuni dei fischietti dell’Aia di Piacenza. A cominciare dal giovane Stefano Rondino, apprezzato assistente affermatosi a livello regionale nel campionato di Eccellenza, per il quale si spalancano ora le porte della Serie D. Nella massima categoria del calcio dilettanti, confermata la presenza del direttore di gara Gianluca Bariola e dell’assistente Elpidio Capasso. Promozioni di prestigio anche per Domenico Gresia e Gianfranco Solenghi: entrambi passeranno dal comitato arbitri interregionale alla serie D in qualità di osservatori.

L’organico arbitrale a disposizione del torneo di Prima Categoria sarà invece arricchito dalla presenza di Marco Pareti, Fabio Zandonella, Alessandro Gresia, Lorenzo Bonilini, Luca Vegezzi ed Emanuele Guida. Per tutti loro, il grande salto dal contesto provinciale a quello emiliano – romagnolo. Stesso passaggio di merito, ma in qualità di guardialinee e nel campionato di Promozione, è stato riconosciuto a Marco Pellegrino, Adi Kaja e Donato Lo Re. Conferma invece per Andrea Signaroldi della CAN di calcio a cinque: proseguirà a dirigere partite del campionato di massima serie e di A2.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà