L’astronauta Parmitano alla Cattolica: “La Terra dallo spazio è indescrivibile”

14 Maggio 2015

Luca Parmitano (4)-800

“Ci vorrebbe un poeta capace d’inventare nuove parole per descrivere quello che si prova a vedere la Terra dallo spazio, con la consapevolezza che solo sul nostro pianeta c’è la vita”. L’astronauta Luca Parmitano ha presentato oggi il suo libro “Volare” agli studenti dell’Università Cattolica di Piacenza, ai quali ha raccontato i sei mesi trascorsi nello spazio nel 2013.

“Ho sempre avuto paura, chi dice di non averne, mente, ma grazie al duro addestramento ho imparato a convivere con la paura” ha dichiarato il pilota dell’Aeronautica Militare, che non ha nascosto il desiderio di tornare nello spazio. “Questa è la vita che volevo fare fin dai tempi delle superiori, il bello delle mie giornate, sia sulla Terra sia nello spazio, è che sono sempre diverse”.

Notizia delle 7 – Un’ora tra le stelle oggi alla Cattolica, con l’astronauta Luca Parmitano

Sarà  Luca Parmitano, l’astronauta italiano dell’ESA, l’ospite dell’appuntamento di oggi pomeriggio alle 16 alla Cattolica per il ciclo Let’s Book.

Parmitano, che ha trascorso 166 giorni nello spazio per la missione Volare (2013) ed è stato, tra le altre cose, “ambasciatore” dell’ultimo semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea, è un esempio del talento e della competenza italiani nel mondo e rappresenta i valori positivi dell’europeismo che la Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea ha inteso promuovere e veicolare durante il semestre di turno.

La missione Volare lo ha portato per 6 mesi sulla Stazione Spaziale Internazionale, durante i quali ha partecipato alla condotta di 200 esperimenti scientifici, ha “camminato” per due volte nello spazio e girato 27 volte ogni giorno intorno al Pianeta Terra. Un’esperienza umana e professionale unica, che Parmitano ha raccontato nel suo blog e attraverso twitter durante la missione. Con il libro Volare asseconda il desiderio di rendere partecipi i suoi lettori del senso del “meraviglioso”: un diario di bordo che permette di avere uno sguardo extraterrestre sul nostro pianeta.

Di questo parlerà durante l’incontro in Cattolica. Imperdibile occasione per passare un’ora tra le stelle.

La locandina

© Copyright 2021 Editoriale Libertà