Piacenza

Rantier-Ruffini, con il Giana è un Pro Piacenza da dieci e lode. Foto

3 ottobre 2015

IMG_3446-0.JPG

Successo da manuale. Il Pro Piacenza coglie la prima vittoria stagionale sbancando il Città di Gorgonzola grazie alle reti di Rantier al 7′ della ripresa e di Ruffini al 90′. Un blitz in piena regola quello messo a segno dai ragazzi di Viali che, superata la sfuriata della Giana Erminio nel corso del primo tempo (palo e traversa colti da Bruno e Biraghi in pieno recupero nella stessa azione), nel secondo tempo non sbagliano un colpo.
Rantier, alla prima azione offensiva, raccoglie la ribattuta del palo dopo il tiro al volo di Alessandro: un gol che stronca i padroni di casa che perdono il loro uomo migliore, Marotta, per infortunio. Il Pro Piacenza, guidato da un grande Carrus e da un super Alessandro, sfiora in un paio di circostanze il raddoppio in contropiede, ma la Giana rimane in partita, anche se i lombardi non riusciranno mai a creare grattacapi dalle parti di Fuagalli. Nel finale, ripartenza micidiale di Ruffini che scaraventa alle spalle di Paleari il pallone al bacio di Alessandro: 0-2 ed ecco servito il sacco di Gorgonzola che vale i tre punti e il primo ko di un Giana che accorcia con la rete di Bruno a tempo scaduto. I ragazzo di Albè si inchinano di fronte al più bel Pro della stagione.

GIANA ERMINIO: Paleari, Perico, Solerio, Marotta (7′ st Sanzeni), Bonalumi, Montesano, Rossini (29′ st Romanani), Biraghi (42′ st Capano), Cogliati, Augello. All. Albè (Sanchez, Sosio, Costa, Polenghi, Grauso, Greselin, Pinto, Perna, Brambilla)
PRO PIACENZA: Fumagalli; Piana, Bini, Rieti; Calandra, Maietti, Carrus, Rantier (41′ st Martinez), Ruffini; Alessandro (46′ st Lombardi), Cristofoli. All. Viali (Bertozzi, Cauz, Sall, Russo, Schiavini, Bignotti, Annarumma)
Arbitro: Zanonato di Vicenza. Assistenti: Flavio Zancarano di Treviso e Andrea Bologna di Mantova
Reti: 7′ st Rantier, 45′ st Ruffini, 50′ st Bruno

Aggiornamento
È un Pro Piacenza che piace e che va ad un passo dal raddoppio con Ratier al 26′ dopo una bella incursione di Calandra rifinita dalla parte opposta da Ruffini. Pro sempre attento dietro e reattivo nelle ripartenze, manca il colpo del ko.

Aggiornamento
Al 19′ della ripresa arriva la reazione del Giana: il neo entrato Sanzeni si libera in piena area ed esplode il destro ribattuto da Fumagalli. Il Pro agisce prevalentemente di rimessa con i padroni di casa già sbilanciati alla ricerca del pari.

Aggiornamento
Al 7′ il Pro passa in vantaggio. Contropiede da manuale dei rossoneri che arrivano in area grazie a Cristofoli che spedisce in profondità Rantier il cui servizio per Alessandro è chiuso con il piatto dall’attaccante: il pallone centra il palo ma Rantier trasforma il tap in con un destro secco.

Aggiornamento
Parte la ripresa sotto una pioggia battente: nessun cambio operato dai due allenatori nel corso dell’intervallo. Pro in campo con l’ormai consueto 3-5-2, Giana che risponde con un 4-2-3-1.

Aggiornamento
Giana Erminio e Pro Piacenza chiudono il primo tempo senza reti dopo 45 minuti a buoni ritmi con i rossoneri in difficoltà in avvio e soprattutto nel finale di frazione: due i legni colti in pieno recupero dai ragazzi di Albè.
Fumagalli è chiamato in causa al 20′: il destro dell’ottimo Soliero è respinto con i pugni dall’estremo difensore. Pro pericoloso con un paio di incursioni di Rantier (tiro sbilenco) e Maietti che, da ottima posizione, chiude troppo il mancino senza trovare lo specchio.
Scatta il recupero e il Giana si scatena: prima è Bruno a centrare il palo con un gran colpo di testa, sul prosieguo dell’azione è Biraghi a centrare con il destro una clamorosa traversa.

Aggiornamento
Si fa vivo il Pro, cresciuto nella seconda parte del primo tempo: la bella incursione a destra di Calandra è chiusa dal mancino “strozzato” di Maietti che non inquadra lo specchio da ottima posizione.

Aggiornamento
Primo squillo degno di nota al 20′ da parte del Giana: la fucilata con il destro di Soliero dal limite chiama in causa Fumagalli che ribatte con i pugni. Gara molto equilibrata con leggero predominio biancoazzurro; Carrus e compagni sino ad ora hanno faticato a trovare varchi nelle rare sortite avanzate.

Notizia delle 19.45
Al “Città di Gorgonzola” il Pro Piacenza sfida i padroni di casa del Giana in un match valevole per la quinta giornata del campionato di Lega Pro. Aspas non recupera, così Viali opta per Rantier nel ruolo di interno con Maietti, a far da scudo al regista Carrus. Davanti c’è la coppia Alessandro-Cristofoli. Queste le formazioni delle due squadre:

GIANA ERMINIO: Paleari, Perico, Solerio, Marotta (7′ st Sanzeni), Bonalumi, Montesano, Rossini (29′ st Romanani), Biraghi (42′ st Capano), Cogliati, Augello. All. Albè (Sanchez, Sosio, Costa, Polenghi, Grauso, Greselin, Pinto, Perna, Brambilla)
PRO PIACENZA: Fumagalli; Piana, Bini, Rieti; Calandra, Maietti, Carrus, Rantier (41′ st Martinez), Ruffini; Alessandro (46′ st Lombardi), Cristofoli. All. Viali (Bertozzi, Cauz, Sall, Russo, Schiavini, Bignotti, Annarumma)
Arbitro: Zanonato di Vicenza. Assistenti: Flavio Zancarano di Treviso e Andrea Bologna di Mantova

Rete: 7′ st Rantier, 45′ st Ruffini

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Foto Gallery Piacenza Sport

NOTIZIE CORRELATE