I runner a Fuori Sacco Express: “Le corse promuovono anche il turismo”

26 Aprile 2016

Sono sempre  di più i piacentini che si appassionano alle corse su percorsi alternativi, tra boschi e colline. Ma queste manifestazioni, come la Abbots Way (125 chilometri sull’Appennino da Bobbio a Pontremoli) che si è svolta nello scorso fine settimana, rappresentano anche un richiamo turistico per il territorio, come emerso nel corso della puntata di Fuori Sacco Express, in onda ogni martedì alle 21 su Telelibertà.

“Su 300 iscritti, circa 50 erano di Piacenza – ha detto Elio Piccoli, uno degli organizzatori della Abbots Way – mentre gli altri arrivavano da fuori, in rappresentanza di ben 48 province italiane e di una decina di Stati esteri. Tutte persone che hanno potuto conoscere il nostro territorio, le valli, le eccellenze enogastronomiche”. 

Ospiti in studio del giornalista Michele Rancati erano anche Giuseppe Emmanueli (primo classificato tra i piacentini) e Cinzia Tenchini, la personal trainer che il 18 aprile ha concluso la Marathon des Sables, corsa di 240 km che si svolge interamente nel Sahara marocchino. 

Fuori Sacco Express sarà trasmessa in replica su Telelibertà giovedì alle 18.20 e domenica alle 17.30.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà