Piacenza

Bersani alla festa Pd: “Decadenza per Berlusconi, faremo rispettare la legge”

2 settembre 2013

20130902-204023.jpg

Il cartello “Bersanigrad” ad accoglierlo, il lapsus di chi continua a chiamarlo segretario. Pierluigi Bersani è stato l’ospite d’onore alla ultima serata della festa cittadina del Pd. “E’ girando in queste feste che mi sono rasserenato perché ho visto un partito vivo, vero e popolare – ha detto – e tutti, accanto a qualche brontolio, mi hanno invitato a tenere duro. Questo è ciò che io e molti altri faremo, il Pd non serve a noi ma all’Italia. Basta con personalismi e demagogia, non solo quelle di Berlusconi”.
Argomento più gettonato di questo periodo: la decadenza di Silvio Berlusconi dopo la condanna. “Non c’è molto da dire: voteremo per la decadenza, come faremmo con uno dei “nostri”, non è una questione politica, dobbiamo fare rispettare la legge, che deve essere uguale per tutti”.
Non manca un riferimento alle questioni interne al Pd: “Dobbiamo proseguire sulla strada del consolidamento, vedremo come andrà in congresso. Renzi segretario? Per guidare un partito bisogna prima avere in testa un’idea del partito stesso. Io darò sempre il mio contributo, non mi pesa fare il mozzo e non il capitano”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE