Logistica e trasporti impiegano un lavoratore su 10 nel Piacentino

13 Maggio 2015

polo logistico

Un lavoratore su dieci nel Piacentino è impiegato nella logistica e nei trasporti, con un fatturato complessivo che si aggira intorno a un miliardo. Il dato occupazionale del settore supera abbondantemente le percentuali regionali e nazionali, ferme intorno al 5%.

L’istituto di ricerca Itl di Piacenza ci ha fornito i dati Istat, aggiornati al 2012.

Significativa la crescita del ramo logistico, che dai 1.700 addetti del 1991 ora ne conta oltre 5mila, mentre i trasporti, al contrario hanno perso circa 300 unità in quattro anni e vedono impiegate circa 3.200 persone.

Tra gli aspetti messi in luce dalla responsabile di sede Monica Patelli c’è il dato occupazionale riguardante anche i ragazzi che hanno concluso il percorso biennale post diploma per tecnico delle infrastrutture logistiche: nel 2013, sei mesi dopo la fine delle lezioni, 15 ragazzi su 19 stavano lavorando; nel 2014 hanno trovato impiego 12 su 17.

Patelli ha spiegato la necessità di una cabina di regia espressa sia dai proprietari degli immobili e dei terreni sia dagli operatori insediati nel polo. Il Comune, lo scorso dicembre, ha dato una risposta viabilistica con l’inaugurazione dell’anello che conduce all’autostrada e ha organizzato incontri tematici per studiare una governance e valutare servizi come un’area di sosta attrezzata e mense.

Itl intanto è partner di quattro progetti europei e capofila di “Prometeo training”, finanziato dalla Commissione Europea per promuovere la formazione professionale. Sarà proprio Piacenza ad ospitare il meeting finale, il prossimo 29 di settembre.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà