Piacenza

Vandali colpiscono la lapide dei caduti piacentini nella campagna di Russia

15 settembre 2015

FullSizeRender(1) copia 2 (1)-800

Una scritta blu a bomboletta. Così i vandali hanno colpito, per l’ennesima volta in dieci anni, la lapide in ricordo dei 640 piacentini caduti nella campagna di Russia. Ad accorgersene è stata Piera Abbiati, ormai ex presidente dell’associazione che riunisce i familiari dei caduti e dei dispersi: “L’Associazione non ne può più di questi vandalismi, siamo molto amareggiati, soprattutto noi orfani. Sembra che nessuno si renda conto che questo monumento è il nostro Camposanto”.

I dettagli su Libertà di oggi in edicola

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza Provincia

NOTIZIE CORRELATE