Piacenza

Montagna troppo “vecchia”, stop ai fondi. Foti e Albasi annunciano battaglia

12 novembre 2015

paese-di-montagna-800

Troppi anziani. Così la montagna dell’alta Valtrebbia e alta Valluretta si è vista chiudere la porta in faccia dalla Regione nell’assegnazione dei fondi per le cosiddette “Aree interne”. Aree che tecnicamente sarebbero marginali, bisognose: ma se sono popolate da un numero troppo alto di vecchi diventano automaticamente scarsamente strategiche e potrebbero dunque essere ignorate.

Il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Tommaso Foti, ha presentato un’interrogazione in Regione per chiedere vengano rivisti i parametri, che escludono, tra l’altro, anche alcuni Comuni della Valtidone; il presidente dell’Unione dell’Appennino (alta Valtrebbia e alta Valluretta), Lodovico Albasi, ha inoltre scritto al presidente della Regione, Stefano Bonaccini, all’assessorato competente e all’Uncem, in veste di delegato piacentino, chiedendo massima attenzione per la montagna.

Gli otto comuni che compongono l’Unione Montana Valli Trebbia e Luretta sono dunque esclusi perché “colpevoli” di avere una popolazione anziana pari al 36.55% della popolazione complessiva. L’Unione dei Comuni della Val Tidone, invece, per il solo fatto di non avere raggiunto il numero complessivo di 15.000 abitanti.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Economia e Politica Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE