Piacenza

Contatore elettronico, raffica di segnalazioni alla Federconsumatori: i consigli

9 luglio 2016

contatore

Proseguono anche nella provincia di Piacenza, le sostituzioni dei contatori gas di vecchia generazione con il contatore elettronico. Federconsumatori e Filctem/CGIL (settore energia) nel raccogliere le richieste di informazioni e le preoccupazioni degli utenti del servizio gas e nel verificare le modalità lavorative applicate nella sostituzione del contatore gas, hanno predisposto una guida a disposizione di tutti gli utenti nelle sedi dell’associazione. In particolare, è importante sapere che la sostituzione è gratuita e non comporta alcun costo a carico dell’utente, il quale deve essere presente durante l’intervento e informato con almeno 10 giorni di preavviso sulla data di esecuzione. L’addetto incaricato deve essere riconoscibile attraverso un tesserino di riconoscimento che riporta la foto, i propri dati personali ed il nome dell’impresa appaltatrice. La durata della sostituzione può richiedere da un minimo di 30/60 minuti a un massimo di 2 ore e l’utente deve ricevere un opuscolo informativo che descrive le principali funzionalità del nuovo contatore. Inoltre, prima dell’installazione del nuovo contatore, l’addetto deve effettuare una prova per verificare la tenuta dell’impianto interno. Infine, l’utente può, prima della sostituzione del nuovo contatore, richiedere al proprio gestore una richiesta di verifica metrologica del contatore. Federconsumatori spiega che conviene mantenere l’abitudine dell’autolettura, nei tempi e nei modi indicati dal gestore, nonostante i nuovi contatori usufruiscano di un collegamento ad una rete di apparati elettronici e non sia più necessaria la lettura presso l’abitazione dell’utente.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE