Piacenza

Un selfie può costare la vita: comportamenti a rischio in stazione. Consigli della Polfer

28 novembre 2016

Foto nr.1 corretta

“Da mesi imperversano sui social network notizie e soprattutto immagini raccapriccianti, che ritraggono adolescenti mentre mettono in serissimo pericolo la loro vita per fotografarsi con un selfie e farsi riprendere mentre un treno lanciato ad altissima velocità giunge alle loro spalle”. E’ il preoccupante allarme lanciato dalla polizia ferroviaria che ha promosso un progetto di educazione alla legalità in ambito ferroviario, in collaborazione con il Ministero dell’Università e della Ricerca.
L’iniziativa a Piacenza, ha interessato gli alunni dell’Isi Marconi ed in cattedra c’era anche un’agente della Polfer di Piacenza, l’assistente capo Sonia Negroni.
L’incontro ha visto la partecipazione di circa 130 alunni e si è soffermato principalmente sui comportamenti da evitare e da adottare.
Sono stati descritti fatti di cronaca avvenuti in tutto il territorio nazionale che hanno visto coinvolti giovani rimasti vittime di incidenti derivanti dall’adozione di comportamenti “a rischio”: attraversamento dei binari, distrazioni derivanti dall’utilizzo delle cuffiette per la musica ed i tentativi di salire sul treno in movimento.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Piacenza

NOTIZIE CORRELATE