Elezioni comunali

Amministrative: corsa a sindaco per Luigi Rabuffi e Emanuele Solari

4 marzo 2017


Luigi Rabuffi si candida a sindaco di Piacenza. L’ex assessore comunale della giunta Dosi, ha risposto positivamente all’appello di un gruppo di piacentini che gli hanno chiesto di correre alle comunali. Rabuffi si era dimesso nel dicembre 2014, perché a suo parere, “mancavano i termini politici e programmatici per andare avanti”. Oggi, in risposta all’appello lanciato da 188 persone, arriva quindi l’annuncio della sua candidatura, che -precisa- porterà ad una lista civica, con l’auspicabile sostegno dei partiti del centrosinistra, ma senza simboli. “Cittadini, comitati ed associazioni saranno i veri protagonisti” afferma.

“Lo faccio con l’entusiasmo e la gioia di un bambino – scrive Rabuffi in una nota – puntiamo su un progetto che non unisca invece di dividere basato sull’ascolto e sulla condivisione”.

Anche un altro candidato è sceso in campo oggi, sabato 4 marzo, ma sul fronte opposto.

Stop all’immigrazione selvaggia, lavoro per consentire in particolare ai giovani di avere uno stipendio dignitoso e meno inquinamento in città. Questo, in estrema sintesi, il programma di Forza Nuova, che schiera l’avvocato piacentino Emanuele Solari, sostenuto dal segretario nazionale Roberto Fiore che ha fatto tappa in città. “Piacenza – ha detto Fiore – ha un grave problema di sicurezza“.

 

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza