Inaugurato il murale realizzato dagli studenti del progetto “Educ-azione Resiliente”

23 Febbraio 2018

E’ stato inaugurato martedì 20 febbraio il murale realizzato su una parete esterna del Cpia (Centro per l’istruzione degli adulti) in via Negri 45: l’opera rappresenta l’esito finale di un laboratorio condotto dall’artista Fabio Guarino a cui hanno partecipato gli studenti del progetto “Educ-azione Resiliente“, finanziato dal Comune di Piacenza nell’anno scolastico 2016/17, nell’area del contrasto alle situazioni di disagio e della prevenzione della dispersione scolastica.

Il progetto ha visto infatti il coinvolgimento di ragazzi 15enni ancora inseriti presso le scuole secondarie di primo grado, in condizione di disagio socio-culturale e ad alto rischio di dispersione scolastica. Attraverso un modello sperimentale di inserimento didattico personalizzato, i ragazzi sono stati sostenuti nel percorso volto al conseguimento del diploma di conclusione del primo ciclo di istruzione.  In aggiunta alle ore di lezione, il programma prevedeva anche diversi laboratori espressivi  e creativi per sviluppare le competenze trasversali: teatro, video, produzione musicale e, appunto, murales.

Coinvolgere i ragazzi nell’ideare e realizzare i murales – ha affermato la dirigente scolastica Manuela Bruschini – ha rappresentato una modalità di partecipazione attiva alla vita della scuola, nell’intento di renderla più vicina ai ragazzi, che hanno così potuto veder rappresentate sulle sue pareti idee e interpretazioni personali”.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà