Paola De Micheli resta l’unica piacentina del Pd in Parlamento

06 Marzo 2018


Una delle poche note liete per il Partito democratico piacentino alle elezioni di domenica è arrivata dalla conferma in Parlamento di Paola De Micheli, inserita al secondo posto in alcuni collegi proporzionali dell’Emilia Romagna. Resta l’unica piacentina del Pd in Parlamento, visto che Marco Bergonzi non è stato rieletto, Pierluigi Bersani è passato a Liberi e uguali e Maurizio Migliavacca, anch’egli passato a Leu, non è stato ricandidato.
Manager nel campo agroalimentare, fa politica fin da giovanissima, prima nel movimento giovanile della Democrazia Cristiana, poi nel Ppi e nella Margherita, fino alla fondazione del Partito Democratico. Dal 2007, per 2 anni, ha ricoperto la carica di assessore comunale di Piacenza alle risorse umane ed economico-finanziarie. E’ stata eletta in Parlamento per la prima volta nel 2008 per poi essere confermata nel 2013. Il 10 novembre 2014 viene nominata Sottosegretario all’Economia del Governo Renzi. L’8 settembre 2017 riceve un altro incarico, quello di Commissaria straordinaria del Governo ai fini della ricostruzione nei territori delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria. Dal 23 settembre 2017 è Sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio. Grande appassionata di sport, pratica il running e ha partecipato a diverse maratone. E’ tifosa da sempre del volley e nel 2016 è stata eletta presidente della Lega Pallavolo Serie A maschile.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà