Pietro Visconti nuovo direttore di Libertà. Il comunicato della presidente Donatella Ronconi

01 Dicembre 2018

Lunedì accoglieremo nella grande famiglia di Libertà il giornalista Pietro Visconti, che assume la direzione del nostro quotidiano. Subentra a Stefano Carini che ha diretto la redazione dopo il pensionamento di Gaetano Rizzuto.

La ruota gira e l’arrivo di Visconti è in un certo senso un gradito ritorno a casa. Infatti, Pietro Visconti non solo è di origini piacentine, ma è anche stato, agli inizi della sua carriera, un nostro redattore. Nel 1987 è passato a Repubblica dove ora ricopriva il ruolo di vicecaporedattore. Un ruolo prestigioso.

La nostra proposta di ritornare a Piacenza per ricoprire il ruolo di direttore responsabile di Libertà è stata per lui una sorpresa, ma anche un’occasione di crescita professionale. Personalmente lo ringrazio per aver accettato la sfida. Sono contenta e convinta di avere scelto un direttore che saprà governare e guidare il nostro giornale in un momento storico particolarmente difficile per la carta stampata.

Sotto il tetto di Editoriale Libertà i mezzi di comunicazione spaziano dal giornale stampato, al giornale on line Liberta.it, alla Tv con Telelibertà, al Museo della stampa che è rimasto intatto e custodito dalla notte in cui si è passati dal piombo ai monitor per la composizione (antesignani dei computer), e infine allo Spazio Rotative al servizio del territorio per manifestazioni culturali, musicali, aziendali. Confido che i nostri lettori accolgano il nuovo direttore di Libertà con il consueto favore che hanno dimostrato a coloro che lo hanno preceduto.

Personalmente sono certa che il direttore Pietro Visconti saprà condurre Libertà a nuovi traguardi e riscuotere la nostra e vostra fiducia! A Pietro Visconti formulo i miei auguri di buon lavoro unitamente al vice presidente avv. Alessandro Miglioli.

Nel contempo ringrazio il direttore uscente Stefano Carini che ha preso in carico la redazione tre anni fa e ha saputo traghettarla in una difficile fase di passaggio, tenendo alto il nome di Libertà che dal 1883 accompagna quotidianamente la vita dei piacentini.
Stefano Carini continuerà a essere una delle colonne portanti di Libertà e sarà sicuramente un prezioso supporto per il nuovo direttore, con il quale continuerà a operare per rendere sempre migliore e più attuale il quotidiano, nel solco delle innovazioni che vi ha apportato durante la sua direzione.

A tutti i nostri affezionati lettori un grazie per la fiducia che ci accordate ogni giorno.

 Presidente Editoriale Libertà

© Copyright 2021 Editoriale Libertà