Alle 20.30 su Telelibertà

Tutte le mura di Piacenza nel racconto di Quarta Dimensione

18 aprile 2019

Piacenza e le sue mille anime. La vocazione militare della nostra città fin dalla sua fondazione. Ecco il tema sviscerato nell’ottava puntata di “Quarta Dimensione”, la trasmissione che, ogni giovedì alle 20,30, rievoca su Telelibertà, grazie all’autorevole racconto dell’architetto Manrico Bissi, la Storia di Piacenza nei secoli.
“Dagli inizi della sua storia – ha sottolineato Bissi – è stata presidio di due importanti strade consolari: la via Emilia e la Postumia fatta costruire nel 148 a.c. dal console romano Postumio Albino nei territori della Gallia Cisalpina, quella che oggi tutti conoscono come Pianura Padana. Le prime fasi dell’opera di fortificazione le riconosciamo nelle nostre origini romane. Procopio di Cesarea, in un densa descrizione dell’assedio di Piacenza, a metà del sesto secolo dopo Cristo, ricorda la guerra tra i Goti e le truppe romane d’oriente che avevano occupato la penisola per ricondurla nell’alveo di Bisanzio. L’elemento interessante della descrizione è rappresentato dall’accenno a compatte fortificazioni che presidiavano la città favorendone il mantenimento di una guarnigione romana”. Ospite di questa sera il generale Eugenio Gentile.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Piacenza Telelibertà

NOTIZIE CORRELATE