Domani il giuramento

Paola De Micheli è il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del nuovo governo Conte

4 settembre 2019

La parlamentare piacentina del Pd Paola De Micheli è il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del nuovo governo guidato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, nato dall’alleanza tra Movimento 5 Stelle e Partito democratico. 

Lo ha annunciato lo stesso Conte, presentando la squadra di governo al termine dell’incontro al Quirinale con il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Il giuramento si terrà domani, 5 settembre, alle 10.

Una squadra di 21 ministri affiancherà il presidente del Consiglio Conte nel governo M5s-Pd. Al Movimento 5 Stelle vanno 10 ministri, al Partito democratico 9, a Liberi e uguali 1, Roberto Speranza. Sono sette le donne, dunque un terzo sul totale. Tra loro, il solo profilo tecnico del governo, Luciana Lamorgese che va al Viminale. Al M5s va anche il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Riccardo Fraccaro.

Quarantasei anni appena compiuti, Paola De Micheli vanta una lunga esperienza politico-amministrativa, iniziata nel Comune di Piacenza, dove ha ricoperto la carica di assessore al bilancio dal 2007 al 2010, scelta dal sindaco Roberto Reggi. E’ parlamentare dall’aprile 2008, rieletta in tutte le successive legislature. E’ stata sottosegretario all’Economia dal 2014 al 2017 del governo Renzi, poi sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dal settembre 2017 al giugno 2018 nel governo Gentiloni. Fu nominata commissario straordinario alla ricostruzione delle aree colpite dal terremoto del Centro Italia del 2016. Attualmente è vicesegretario nazionale del Partito democratico, braccio destro del leader Nicola Zingaretti. Dal 2016 è anche presidente della Lega di Pallavolo di serie A. E’ sposata con Giacomo Massari e ha un figlio di tre anni e mezzo, Pietro.

Questa la lista dei ministri:
Interno: Luciana Lamorgese (tecnica, 66 anni, lucana);
Economia e Finanze: Roberto Gualtieri (Pd, 53 anni, romano);
Affari Esteri e Cooperazione internazionale: Luigi Di Maio (M5S, 33 anni, campano);
Lavoro e Politiche Sociali: Nunzia Catalfo (M5S, 52 anni, siciliana);
Sviluppo Economico: Stefano Patuanelli (M5S, 45 anni, triestino);
Difesa: Lorenzo Guerini (Pd, 52 anni, lombardo);
Rapporti con il Parlamento: Federico D’Incà (M5S, 43 anni, veneto);
Innovazione: Paola Pisano (M5S, 42 anni, piemontese);
Pubblica Amministrazione: Fabiana Dadone (M5S, 35 anni, piemontese);
Affari regionali: Francesco Boccia (Pd, 51 anni,pugliese);
Sud: Giuseppe Provenzano (Pd, 37 anni, siciliano);
Pari Opportunità e Famiglia: Elena Bonetti (Pd, 45 anni, romana);
Affari europei: Vincenzo Amendola (Pd, 45 anni, campano);
Giustizia: Alfonso Bonafede (M5S, 43 anni, siciliano);
Ambiente: Sergio Costa (M5S, 60 anni, campano);
Infrastrutture e Trasporti: Paola De Micheli (Pd, 46 anni, piacentina);
Politiche Agricole, Alimentari e Forestali: Teresa Bellanova (Pd, 61 anni);
Istruzione, Università e Ricerca: Lorenzo Fioramonti (M5S, 42 anni, romano);
Beni e Attività Culturali e Turismo: Dario Franceschini (Pd, 60 anni, lombardo);
Salute: Roberto Speranza (Leu, 40 anni, lucano);
Sport e Politiche Giovanili: Vincenzo Spadafora (M5S, 45 anni, campano).
Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio: Riccardo Fraccaro (M5S, 38 anni, veneto).

 

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE