Biblioteca Giana Anguissola

“Guardare, parlare, fare cinema”: una mostra con i lavori dei giovani studenti

20 dicembre 2019

“Guardare, parlare, fare cinema”. Questo è il titolo della mostra inaugurata ieri mattina alla biblioteca Giana Anguissola, risultato di un progetto condotto dal II Circolo Didattico di Piacenza in collaborazione con l’associazione Cinemaniaci grazie al quale sono stati realizzati 37 laboratori didattici di alfabetizzazione cinematografica e che ha coinvolto circa 700 bambini delle classi seconde, terze, quarte e quinte del II Circolo tra febbraio e novembre 2019.
La mostra restituisce, tramite alcuni dei tanti disegni e foto realizzate nei laboratori, le diverse tipologie di percorso proposto: i bambini hanno guardato, commentato, analizzato, disegnato, ricostruito frammenti di cartoni animati e film, e hanno esplorato le diverse figure professionali del magico mondo del cinema, trasformandosi in animatori, montatori, costumisti, assistenti, dialoghisti, scenografi.

Durante la mattinata, accolti da Daniela Morsia e Graziano Villaggi, si sono alternati interventi della dirigente Giovanna Solari, di Barbara Belzini per i Cinemaniaci, della referente del progetto Valentina Cattivelli. Sono stati proiettati lo spot “Io non sono un bullo!” e 4 videoracconti sui temi dei diritti dei bambini realizzati grazie al progetto. I bambini delle quinte di Mazzini e Alberoni sono intervenuti a raccontare il percorso svolto. La mostra resterà aperta al pubblico negli orari della biblioteca dal 19 dicembre al 31 gennaio 2020.

Cinemaniaci …parlare, fare cinema alla P.Landi per A.Marinetti (FotoDELPAPA)

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Piacenza

NOTIZIE CORRELATE