Dopo un anno di sussidio

Reddito di cittadinanza, 1.600 piacentini ancora senza lavoro

19 febbraio 2020


A un anno esatto dall’entrata in vigore del reddito di cittadinanza, nessuna delle 1.587 persone titolari del sussidio nel Piacentino ha iniziato un lavoro attraverso questo canale. Tuttavia, 320 persone sono risultate idonee per sottoscrivere il cosiddetto “Patto per il lavoro”: sono dunque teoricamente occupabili e di queste 174 frequentano il seminario che costituisce il secondo passo (non il definitivo) verso un lavoro.

IL SERVIZIO COMPLETO SU LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza