Lega

Bonus partite Iva, Salvini: “Chi lo ha preso non sarà ricandidato”

12 agosto 2020

La Lega ha deciso di non ricandidare parlamentari e consiglieri regionali che hanno richiesto il bonus di 600 euro destinato alle partite Iva per l’emergenza Covid. Lo ha confermato il leader del Carroccio, Matteo Salvini che alla trasmissione di Rai3 Agorà Estate ha dichiarato “Chi sbaglia paga. Chi ha richiesto il bonus viene sospeso e non viene ricandidato alle imminenti elezioni regionali”. Al termine dell’intervista ha ribadito: “Chi ha richiesto il bonus senza averne un fondato motivo viene sospeso e non viene ricandidato”.

Intanto l’Inps è pronta a fornire i nomi dei deputati che hanno incassato il bonus per le partite Iva se il presidente della Camera Roberto Fico ne farà richiesta.

Tra i parlamentari sospettati c’è anche la piacentina Elena Murelli che per il momento non ha rilasciato commenti.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE