Piacenza Expo

Annullate le Giornate del calcestruzzo. Cavalli: “Il Dpcm paralizza le fiere”

26 ottobre 2020

Sul Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri – emanato nella giornata di ieri e che coinvolge anche l’organizzazione di mostre, fiere ed eventi espositivi prevedendo la sospensione fino al 24 novembre – si è espressa anche Piacenza Expo, che ha deciso di annullare la terza edizione delle Giornate Italiane del Calcestruzzo previste da giovedì 29 a sabato 31 ottobre

“Purtroppo – commenta l’amministratore unico di Piacenza Expo, Giuseppe Cavalli .- il decreto del Presidente Conte determina una paralisi, anche se momentanea, di tutta l’attività organizzativa e del mercato fieristico italiano. Alla luce di quest’ultimo decreto, dovremo annullare anche altre due fiere in programma nelle prossime settimane, vale a dire Pipli-ne&Gas e Pets Italy. Prendiamo atto di questa penalizzante decisione governativa, ma ci auguriamo che la nostra attività possa beneficiare di adeguati indennizzi economici e possa presto ritornare operativa per il bene di Piacenza Expo e di tutto il territorio piacentino”.

“Il nostro orizzonte temporale si sposta quindi al 2021 – conclude la nota – anche se al momento la nostra segreteria sta lavorando alla preparazione di un nuovo magazine, cartaceo e on line, che si configura come un importante strumento di marketing territoriale e che sarà distribuito ai nostri visitatori storici, agli espositori consolidati e potenziali, a tutti gli operatori del settore fieristico ma anche in occasione degli eventi natalizi che si svolgeranno sia in città che in provincia”.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica Piacenza

NOTIZIE CORRELATE