Foti: “Consentire spostamenti tra comuni il 25 e 26 dicembre”

07 Dicembre 2020


Rendere possibile il trasferimento da comune a comune nei giorni di Natale e Santo Stefano. E’ questo l’obiettivo dei tre emendamenti presentati dal deputato piacentino di Fratelli d’Italia, Tommaso Foti, alla commissione Sanità.
“Se c’è la volontà di cambiare secondo buon senso, i tempi tecnici ci sono – ha dichiarato Foti -. Era meglio introdurre una limitazione di spostamenti tra province. La limitazione da comune a comune impedisce a molte persone di ricongiungersi con i propri cari nei giorni dei 25 e 26 dicembre. Succederà che molti, nel rispetto della norma, partiranno il 24 e si fermeranno a dormire dai familiari tornando a casa il 27, così anziché stare insieme poche ore si starà insieme tre giorni aumentando il rischio di contagio”.

In conferenza stampa era presente anche Sara Soresi, consigliere comunale di Fratelli d’Italia, il cui post pubblicato su Facebook ha suscitato numerose polemiche. Soresi annunciava via social che avrebbe violato il divieto di spostamento tra comune a comune in quelle giornate perché ritiene la norma illegittima e, in caso di sanzione, la impugnerà.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà