Volontari culturali: da febbraio inizia il corso gratuito “Chiese aperte”

28 Gennaio 2021

Valorizzare gli edifici di culto e le esposizioni di arte sacra attraverso il prezioso aiuto dei volontari. Dal primo febbraio arriva anche a Piacenza il progetto “Chiese Aperte”, corso di formazione gratuito per volontari culturali.
A promuovere l’iniziativa sono la Diocesi di Piacenza-Bobbio, l’Associazione Domus Justinae e Kronos – Museo della Cattedrale. Il corso si svolgerà secondo le modalità indicate dall’Ufficio Beni Culturali della Cei e sotto la supervisione dell’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Piacenza – Bobbio.

Il percorso prevede una parte teorica di 32 ore, che riguarderà elementi relativi alla storia della Diocesi, all’iconografia locale, all’architettura dei luoghi di culto, alle fonti storico-bibliografiche, focalizzandosi sulla storia dell’arte sacra e il suo significato.
Le lezioni si svolgeranno in video conferenza, nel pieno rispetto delle normative anti-covid. Per coloro che non potessero frequentare per problemi di orario, verranno messe a disposizione le registrazioni degli incontri.
Conformemente alle restrizioni, sono previste uscite didattiche per un totale di circa 20 ore, che toccheranno i luoghi relativi agli argomenti trattati, in modo che i volontari possano calarsi realmente nella bellezza dei luoghi che dovranno custodire.
“L’obiettivo – si legge sulla pagina Facebook “Complesso monumentale Cattedrale Piacenza” – è quello di formare persone appassionate, in grado di contribuire all’apertura delle chiese e dei siti culturali ecclesiastici della città e della provincia, garantendone una significativa valorizzazione, e che possano cooperare per implementare il turismo culturale e religioso”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà