Anche la biblioteca Passerini Landi inserita nel percorso di mostre dedicate a Dante

24 Marzo 2021

Incunaboli, cinquecentine, manoscritti, antiche edizioni della “Divina Commedia”, testimonianze figurate e commenti. E’ un ricco patrimonio quello messo a disposizione dalle biblioteche dell’Emilia Romagna in occasione del “Dantedì”, per celebrare domani il settimo centenario della morte del sommo poeta.

Tra le biblioteche coinvolte nel progetto (ideato dall’assessorato alla cultura e paesaggio della Regione Emilia Romagna in collaborazione con la “Società Dantesca Italiana”) anche la Passerini Landi di Piacenza, che conserva il famoso Landiano 190, codex antiquissimus della Commedia.

Si parte domani con il lancio on line sul portale del  Servizio Patrimonio culturale regionale  del video “Dante in Emilia-Romagna”e della prima delle mostre coinvolte nel progetto, “Cercar lo tuo volume”. Documenti danteschi in Archiginnasio, che espone virtualmente (in attesa della riapertura delle biblioteche) rari documenti danteschi presenti all’Archiginnasio.

IL PROGRAMMA COMPLETO

© Copyright 2021 Editoriale Libertà