Concorso “Bettinardi”: sabato al Milestone i giovani solisti del jazz italiano

07 Maggio 2021

Domani, sabato 8 maggio alle 17.30, andrà in scena al Milestone la seconda finale del Concorso nazionale per nuovi talenti del jazz italiano “Chicco Bettinardi”. Dopo le voci, spazio agli strumentisti in questa edizione particolarmente importante, poiché segna la ripartenza delle attività ed è la diciottesima, organizzata dal Piacenza Jazz Club come sempre in stretta connessione con il Piacenza Jazz Fest. Come già sabato scorso, purtroppo le selezioni avverranno a porte chiuse e il pubblico non potrà accedere alla sala, ma avrà comunque la possibilità di seguire l’evento in diretta streaming sulla pagina Facebook del Piacenza Jazz Fest.

A giocarsela saranno il pianista milanese Diego Albini, da Paderno Dugnano; il saxofonista romano Vittorio Cuculo; il flautista Aldo Di Caterino, da Bitritto in provincia di Bari; il chitarrista udinese Filippo Ieraci e il saxofonista Elias Lapia, di Siniscola, in provincia di Nuoro.

La giuria di esperti in sala sarà presieduta come sempre dal maestro Giuseppe Parmigiani e composta da Fabio Bianchi, Giancarlo Spezia, Luca Conti e Giuseppe “Jody” Borea, oltre al trio d’eccezione che accompagnerà i concorrenti: Roberto Cipelli al pianoforte, Attilio Zanchi al contrabbasso e Massimo Manzi alla batteria. Ciascun finalista porterà tre brani di propria scelta, tra cui almeno uno standard. Concluse tutte le esibizioni, la giuria si ritirerà per decretare classifica e assegnazione del primo e secondo premio. Il vincitore riceverà un assegno di 1200 euro e un ingaggio al Piacenza Jazz Fest 2022; il secondo, 600 euro.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà