Laurito, Dante e De Filippo: così riparte la prosa di Teatro Gioco Vita al Municipale

23 Settembre 2021

Dopo il lancio del Festival di teatro contemporaneo “L’altra scena” e dopo la stagione estiva “R-Estate a Teatro” a Palazzo Farnese, Teatro Gioco Vita ha svelato il cartellone della diciottesima stagione “Tre per Te”. Un ritorno a lungo atteso, che si tradurrà nei prossimi due mesi in un primo tris di spettacoli programmati al Teatro Municipale per le rassegne di Prosa e Altri Percorsi.

Il sipario si alzerà il 26 e 27 ottobre con “Così parlò Bellavista”, con protagonisti Geppy Gleijeses, Marisa Laurito e Benedetto Casillo, dal film e dal romanzo di Luciano De Crescenzo.

Si proseguirà il 22 novembre con uno spettacolo di Emma Dante, regista il cui ritorno a Piacenza è molto atteso dal pubblico del cartellone Altri Percorsi. Si tratta di “Misericordia”, realizzato in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano, favola contemporanea sulla fragilità delle donne.

Infine il 25 e 26 novembre nuovamente per la Prosa ecco “Ditegli sempre di sì”, uno dei primi testi scritti da Eduardo, con la Compagnia di Teatro di Luca De Filippo, portata avanti strenuamente dalla primattrice ed erede Carolina Rosi, con accanto Gianfelice Imparato sotto la direzione di Roberto Andò.

Importante novità: ritorneranno, nei pomeriggi delle giornate di spettacolo, gli incontri tra il pubblico e le compagnie, momento di confronto, approfondimento e comunione storicamente molto sentiti e apprezzati sia dagli artisti che dagli spettatori.

“Per ora si ricomincia con il distanziamento e la capienza contingentata – ha spiegato il direttore di Teatro Gioco Vita, Diego Maj, durante la conferenza stampa di presentazione con il vicesindaco Elena Baio e Stefano Pareti, associazione Amici del Teatro Gioco Vita – dunque in base all’andamento delle normative aggiorneremo il pubblico nelle prossime settimane sulla possibilità di tornare alla massima capienza e di riaprire dunque le tradizionali campagne abbonamenti. Gli abbonati, i possessori di voucher e chi ha aderito all’iniziativa #iononchiedoilrimborso avranno un diritto di prelazione sulla prenotazione dei posti, a partire dal 5 ottobre”.

Da “Orgoglio e pregiudizio” di Jane Austen con regia di Arturo Cirillo alle “Troiane” di Euripide di Andrea Chiodi con Elisabetta Pozzi. Poi Isa Danieli e Giuliana De Sio ne “Le signorine”; il “ritorno a casa” per gli eccellenti piacentini Leonardo Lidi (regia) e Mariangela Granelli (attrice protagonista) con “Lo zoo di vetro” di Tennessee Williams. Dunque lo spettacolo di Alessandro Gassmann “Il silenzio grande” di Maurizio De Giovanni con Massimiliano Gallo, Stefania Rocca e Monica Nappo e infine il ritorno degli Oblivion con “Oblivion Rhapsody”.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà