Da 85 a 230 chilometri di ciclabili: 27 milioni per la “bicipolitana” di Piacenza

09 Maggio 2022


Un documento di pianificazione che prevede, nel giro di un decennio, di aumentare da 85 a 230 i chilometri di piste ciclabili in città, mettendo in conto un investimento di 27 milioni di euro per interventi che non riguardano solo le nuove piste da realizzare, ma anche servizi di assistenza ai ciclisti, di promozione della ciclabilità nonché misure di ciclologistica, cioè l’uso di cargo bici per il trasporto merci nell’ultimo chilometro e nelle Ztl.
Sono i contenuti del Biciplan redatto dalla ditta milanese Trt, consulente del Comune di Piacenza, che già aveva predisposto il Piano urbano per la mobilità sostenibile (Pums) approvato un anno e mezzo fa dal consiglio comunale.
Il Biciplan ne è una derivazione, puntando sulla mobilità dolce ed ecologica, favorendo il più possibile l’utilizzo delle biciclette al posto delle auto. Il risultato finale è una mappa con un reticolo di linee colorate che ricorda la mappa delle metropolitane delle grandi città. E’ il concetto di “bicipolitana”, dove le rotaie sono i percorsi ciclabili e le carrozze sono le biciclette.
TUTTI I DETTAGLI NELL’ARTICOLO DI GUSTAVO ROCCELLA

© Copyright 2022 Editoriale Libertà