Sindacalisti arrestati: “Sabato a Piacenza corteo di protesta dei lavoratori della logistica”

21 Luglio 2022


“Questo presidio e corteo organizzati oggi in centro a Milano sono una prima risposta, ma contiamo di farci sentire, dopo aver letto le carte dell’inchiesta, sabato prossimo a Piacenza, con una manifestazione nazionale”.

Ad affermarlo, dando appuntamento a lavoratori e sindacati della logistica, è Gino Orsini, responsabile nazionale del Si Cobas, che insieme ad Usb ha organizzato le manifestazioni di oggi, a Milano, per protestare contro gli arresti degli esponenti sindacali eseguiti su ordine della Procura di Piacenza.

Un corteo composto da sindacalisti Si Cobas e Usb sostenuti da Potere al Popolo ha protestato anche a Bologna contro l’indagine della Procura di Piacenza che ha portato a otto misure cautelari nei confronti di altrettanti delegati sindacali di base, sei dei quali sono ora agli arresti domiciliari con l’accusa, tra le altre, di associazione a delinquere.

Domani, giovedì 21 luglio, sono fissati gli interrogatori di garanzia nei confronti dei quattro sindacalisti Si Cobas sottoposti a misure cautelari. Venerdì dovrebbe essere il turno degli altri quattro delegati Usb, mentre i legali di entrambe le sigle annunciano che ricorreranno il riesame al Tribunale di Bologna.

“In particolare l’accusa di associazione a delinquere ci sembra infondata da un punto di vista tecnicamente giuridico” ha detto all’Ansa la legale dei Si Cobas.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà