Malati oncologici, sul palco uno spettacolo che racchiude paure e speranze

18 Ottobre 2022

C’è un palco e ci sono due donne: una è la malattia, l’altra è la cura. Il dialogo fra loro racchiude i pensieri, le paure, le parole, le speranze di quindici donne dell’associazione per il sostegno dei pazienti oncologici “C6 Siloku”. Si chiama “Il talento della malattia” lo spettacolo scritto e diretto da Paola Albini e Natalia Piana e proposto, con l’obiettivo di sostenere l’Amop e il suo impegno per il reparto di Oncologia guidato dal primario Luigi Cavanna, a Piacenza il 28 ottobre al Teatro dei Filodrammatici alle 21.00 (prenotazioni alla biglietteria del teatro martedì-venerdì 10-16 e sabato 10.13 oppure al link https://www.eventbrite.it/e/biglietti-il-talento-della-malattia-432439547327).

L’iniziativa parte dall’Amop (Associazione piacentina malato oncologico) in collaborazione con Teatro Gioco Vita e con il patrocinio del Comune di Piacenza: “Si tratta della seconda messa in scena dopo il debutto a Milano – spiega Romina Piergiorgi, presidente di Amop – l’obiettivo è quello di aiutare l’associazione, ma anche di sensibilizzare la cittadinanza e di proporre un testo che possa essere sentito come vicino a chi è malato. Al centro infatti finisce la consapevolezza della malattia attraverso diversi step, diversi temi che vengono affrontati: la diagnosi, il rapporto coi familiari, l’accettazione della malattia”.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà