Tarasconi: “A Natale non ci sarà un albero vero. In arrivo 2.500 piante entro aprile”

18 Novembre 2022

Albero di Natale in piazza Cavalli (foto d’archivio)

“In piazza non ci sarà un albero vero, non taglieremo una pianta per le festività. Ma le luminarie saranno molto belle”. A ormai poche settimane dall’appuntamento con il Natale il sindaco di Piacenza Katia Tarasconi ha svelato alcuni dettagli sulla preparazione delle decorazioni in centro storico durante l’ultima puntata di “Nel mirino”, il format d’approfondimento di Telelibertà condotto dal direttore Nicoletta Bracchi, con la partecipazione del giornalista Thomas Trenchi e alcuni rappresentanti delle categorie. Uno spazio d’attualità – in onda venerdì 18 novembre – incentrato stavolta sulle linee di mandato dell’amministrazione di centrosinistra nel prossimo quinquennio, da qui al 2027.

Restando in tema di verde, poi, ecco l’annuncio che “si procederà alla messa a dimora di circa 2.500 nuove piante entro aprile, in luoghi consoni, sul perimetro urbano”. Nelle linee di mandato del sindaco di Piacenza c’è infatti la volontà di “realizzare una cintura verde intorno alla città”, un’ambizione che si scontra però con la quotidianità amministrativa che “mette in evidenza un problema nella gestione di alberi e giardini, cioè un impegno ben più gravoso rispetto alla sola attività di nuove piantumazioni”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà