Nordmeccanica entra in Confindustria e resta in Confapi. “Gioco di squadra”

05 Dicembre 2022

Dopo quindici anni Nordmeccanica Group, azienda leader nel settore del packaging, rientra a far parte di Confindustria Piacenza. “Rimaniamo in Confapi – ha precisato il patrón Antonio Cerciello – e siamo felici, allo stesso tempo, di entrare in Confindustria con la speranza di essere un valore aggiunto ed incrementare le occasioni di dialogo tra le due associazioni”.

“Confindustria è un insieme di imprese a tutela di oltre 5 milioni di dipendenti – l’intervento del presidente Francesco Rolleri -. “Nei momenti di difficoltà il fatto di essere coesi e di rappresentare aziende leader di settore come Nordmeccanica ci riempie di orgoglio e di responsabilità”.

“Con Nordmeccanica cresce tutto il settore e cresce Confindustria – rimarca Rolleri -, tengo a sottolineare l’ottimismo riguardo al 2023. Un ottimismo che dovrà essere sorretto da una visione a livello nazionale ed europeo a lungo termine che sappia rispondere a temi fondamentali come quelli legati all’evento risorse energetiche”.

“Rimaniamo in Confapi e siamo felici di entrare in Confindustria con la speranza di essere un valore aggiunto per l’associazione – l’intervento di Vincenzo Cerciello -. Nonostante la crisi abbiamo incrementato il fatturato del 15% chiudendo l’anno con un fatturato di 110 milioni “.

“Abbiamo sempre creduto nel valore sociale di quello che facciamo – continua il vicepresidente di Nordmeccanica – ed essere iscritti in Confindustria ci permetterà di impegnarci ancora di più per la collettività e contribuire a mantenere alto il nome di Piacenza a livello nazionale e internazionale”.

“In questo momento è fondamentale giocare di squadra – il commento di Alfredo Cerciello -. Sarà una collaborazione molto viva e molto attenta basta sul rispetto reciproco”.

“L’obiettivo è investire e migliorare nel dialogo tra Confapi e Confindustria” ha rimarcato Antonio Cerciello. Del suo stesso avviso Rolleri: “Con Confapi c’è un ottimo rapporto perché ci accumuna l’obiettivo di valorizzare le potenzialità del nostro territorio”.

Durante la conferenza stampa si è trattato anche il tema dell’occupazione: “Il mercato è dinamico; abbiamo recentemente assunto 25 nuovi professionisti però constatiamo difficoltà nel trovare lavoratori”. “Bisogna investire nella formazione e su questo investiremo tanto” l’annuncio di Rolleri. Infine, il presidente di Confindustria Piacenza ha dichiarato che sarà necessario “Investire a livello strategico nell’istruzione tecnica e cercare di coinvolgere in particolare le ragazze, per formare le professioniste del futuro”.

© Copyright 2023 Editoriale Libertà