Val D'Arda

Festival di teatro antico, con Medea domani arriva Laura Morante

27 luglio 2016

Laura Morante (5)

Con Medea, accompagnata dall’Orchestra Filarmonica Toscanini, sarà Laura Morante la protagonista di domani sera al Festival di Teatro Antico di Veleia.

Dopo i successi dei primi due appuntamenti – l’intervento di Alessandro Bergonzoni sulla bellezza e lo spettacolo folk di Vinicio Capossela – la manifestazione prosegue con un concerto sinfonico e voce recitante, creato appositamente per il Festival sulla base dei testi di Euripide.

Nipote di Elsa Morante, Laura Morante dà volto e voce a uno dei personaggi tragici più noti, estremi e coinvolgenti del teatro antico, Medea, donna tradita e abbandonata, lacerata dal dolore e dal desiderio di vendetta. La forza tragica della parola euripidea si alterna a quella della musica – eseguita dal vivo da una delle più importanti orchestre sinfoniche italiane, composta da 56 professori d’orchestra diretti dal maestro Alpesh Chauhan – in un crescendo emotivo ed eroico dalle Sinfonie verdiane (La forza del destino e Luisa Miller) alla Quinta di Beethoven.

A Laura Morante verrà consegnato il Premio Festival di Teatro Antico di Veleia, bassorilievo realizzato dallo scultore piacentino Sergio Brizzolesi.

Filarmonica Toscanini (3)

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cultura e Spettacoli Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE