Val D'Arda

Fiorenzuola, azienda biomedicale dona il telesoccorso agli anziani

21 dicembre 2016

anziano-2

La sensibilità della società Elettronica Bio Medicale (Ebm) sta facendo più di quello che dovrebbe fare un’azienda: tutti i telesoccorsi richiesti dai Servizi Sociali di Fiorenzuola nella lista dei cento desideri proposta su Libertà il 4 dicembre scorso sono stati infatti forniti dalla società, la quale ha teso una mano solidale anche già in altre iniziative del territorio, perché nessuno si senta solo.

Grazie a un accordo con le Farmacie comunali di Piacenza, alle quali si può richiedere l’attivazione del servizio, un operatore potrà contattare due volte a settimana l’utente, così da instaurare un rapporto di fiducia, per informarsi sulle condizioni di salute della persona; un operatore sarà a disposizione dell’utente 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, inoltre, pronto a intervenire in caso di cadute o incidenti domestici, contattando direttamente i suoi famigliari o, se necessario, i soccorritori e le forze dell’ordine.

I DETTAGLI SU LIBERTA’ IN EDICOLA

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE