Cortemaggiore

“Notte per gli angeli” per ricordare le giovani vittime degli incidenti

15 settembre 2017

“La musica unisce ciò che la vita divide”. È il messaggio della “Notte per gli angeli” in scena stasera a Cortemaggiore.
La piazza del comune magiostrino ospiterà la tradizionale rassegna musicale dedicata alla memoria dei giovani rimasti vittime degli incidenti stradali. La manifestazione giunta alla sua quinta edizione è organizzata dai genitori di Nicola Zaffignani, scomparso nel 2013 quando aveva solo 16 anni. Mamma Giorgia e papà Mario hanno deciso di ricordare il figlio con una delle sue più grandi passioni, la musica, e per farlo venerdì a Cortemaggiore si alterneranno sul palco artisti solisti e band in una vera e propria maratona che proseguirà fin dopo la mezzanotte. Presentata dalla giornalista Alessandra Lucchini, la serata sarà preceduta dalla Messa in Santa Maria delle Grazie alle 19.00.

La serata servirà anche per sensibilizzare i giovani sul tema degli incidenti stradale e l’attenzione che devono sempre prestare quando viaggiano su due o quattro ruote. Tanto a livello nazionale, quanto nella nostra provincia, sono in calo gli incidenti mortali che vedono coinvolti i ragazzi fino a 21 anni, anche se aumentano i feriti. A Piacenza, nel 2017, quelli rilevati dalla sola polizia stradale sono stati una ventina, un numero già pari a quello dell’intero 2016.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Val D'Arda

NOTIZIE CORRELATE