Vigoleno, restaurato l’oratorio. Al via mostra di acqueforti di Rembrandt

25 Giugno 2021

Inaugurato a Vigoleno il seicentesco Oratorio Beata Vergine delle Grazie, riaperto dopo impegnativi lavori di restauro, al tetto, agli intonaci, all’affresco della Madonna del Latte che campeggia nella pala dell’altare maggiore. Gli investimenti su Vigoleno sono stati di 380 mila euro, di cui il 70% arrivati da fondi europei distribuiti attraverso la Regione, nell’ambito di un progetto che ha coinvolto tutti i Comuni dell’Alta Valdarda.

La suggestiva chiesetta ospita ora una mostra di pregevolissime acqueforti del celebre artista Rembrandt, curata da Susanna Gualazzini e Carlo Scagnelli. Inaugurata con un’anteprima per stampa e illustri ospiti, da sabato 26 giugno è aperta al pubblico. All’interno anche un accurato modellino del borgo di Vigoleno in scala 1 a 100 realizzato dai coniugi Repetti. La mostra sarà aperta da lunedì a venerdì dalle 15 alle 17.30; sabato e domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.30. Entrata: 3 euro. Riduzioni per iscritti FAI, Touring, Passaporto Castelli del Ducato di Parma, Piacenza e Pontremoli, gruppi e studenti universitari, bambini dai 6 agli 11 anni). Per informazioni: Servizio Visite Vigoleno – Comune di Vernasca – 3297503774 [email protected] – www.visitvigoleno.it

L’inaugurazione ha visto gli interventi dei curatori della mostra, del presidente di Confindustria Franco Rolleri, del sindaco di Vernasca Giuseppe Sidoli, del presidente della Fondazione di Piacenza e Vigevano Roberto Reggi in una delle sue prime uscite pubbliche in questa veste, e Manrico Bissi di Archistorica.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà