Concorto: festival per tutti, nessuno escluso. Edizione anche per non udenti

28 Luglio 2021

Un festival per tutti, nessun escluso. La 20esima edizione di Concorto, in programma dal 21 al 28 agosto a Parco Raggio di Pontenure, sarà accessibile anche al pubblico non udente. Il progetto pilota ‘Seeing Voices’, curato da Isabella Carini e Chiara Granata, vede coinvolti interpreti della lingua dei segni italiana, staff segnante e sottotitoli specifici (realizzati dagli studenti universitari Sara Dalla Verde, Erica Moro e Matteo Tamburini del Dipartimento di Interpretazione e Traduzione del Campus di Forlì ) che comprendono oltre ai dialoghi anche tutti gli elementi sonori necessari alla comprensione dei film.
La cultura sorda troverà spazio a Concorto anche attraverso una selezione di cortometraggi inseriti nel focus tematico ‘After Babel’, incentrato sul linguaggio e le lingue, curato da Isabella Carini e Virginia Carolfi. All’interno del focus saranno presenti tre cortometraggi dedicati specificamente al tema della sordità.
Previsto anche un incontro-conferenza pubblico sul tema dell’accessibilità e delle buone pratiche per realizzarla, in programma il 28 agosto.

TUTTI I DETTAGLI SU LIBERTA’ IN EDICOLA

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà