Fondazione Fare Cinema

Dopo un anno di lezioni a distanza, ripartiti a Bobbio i corsi in presenza

21 settembre 2020

Weekend intensivo a Bobbio per gli studenti dei corsi di produzione e sceneggiatura di Fondazione Fare Cinema che, dopo un anno di lezioni tenute a distanza seguendo le normative anti-Covid, riprendono la frequenza “in presenza” nel “borgo del cinema”.

Entusiasmo alle stelle, infatti, per i due gruppi di ragazzi e ragazze che hanno studiato e lavorato insieme ai loro docenti per mesi comunicando attraverso lo schermo di un computer e che finalmente ( con distanziamenti e dispositivi di sicurezza) si sono incontrati di persona nelle aule della sede operativa della Fondazione Fare Cinema presso palazzo Tamburelli a Bobbio.

I docenti venuti appositamente da Roma, Valia Santella – titolare del corso di sceneggiatura e recentemente impegnata nella scrittura del nuovo film di Nanni Moretti – insieme allo sceneggiatore Bruno Oliviero e Gianluca Arcopinto, responsabile del corso produzione, hanno tenuto lezioni intensive e si sono detti soddisfatti del livello raggiunto dai corsisti e dalla coesione dei gruppi.

Tra gli studenti del corso di sceneggiatura anche Cristina Perico, studentessa che aveva già frequentato il corso tenuto nel 2019 da Giorgio Diritti e che era reduce dalla presentazione a Venezia del cortometraggio “Zombie” di cui aveva avuto l’opportunità di firmare, insieme ad altri colleghi, il soggetto.

FONDAZIONE FARE CINEMA
La Fondazione “Fare Cinema” nasce nel 2017 a Roma, punto di arrivo del percorso iniziato a Bobbio nel 1995 da Marco Bellocchio, che decise di dare vita al progetto di formazione “FareCinema/incontro con gli autori”, laboratorio per insegnare il mestiere della regia cinematografica ai giovani. Fondazione Fare Cinema, che vede tra i soci fondatori l’Istituto Luce e l’Associazione Marco Bellocchio, è il centro di alta formazione cinematografica che offre ogni anno corsi (regia, sceneggiatura, produzione…) progettati e costruiti coinvolgendo, nella direzione didattica e nella docenza, registi, sceneggiatori, autori e professionisti del settore, di altissimo profilo artistico. L’eccellenza dei docenti, l’originalità dei percorsi didattici che prevedono perlopiù un esito artistico, la sinergia tra teoria e pratica caratterizzano la proposta formativa della Fondazione “Fare Cinema”. La Fondazione – presieduta da Marco Bellocchio e diretta da Paola Pedrazzini – vede tra i suoi consiglieri Maite Carpio Bulgari, in rappresentanza dell’Istituto Luce.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Val Trebbia

NOTIZIE CORRELATE