Bobbio, le guide virtuali del museo diocesano curate dagli studenti del San Colombano

21 Maggio 2021

In dieci sale le opere sono finestre sulla storia millenaria della diocesi di Bobbio, del palazzo vescovile, della cattedrale. Ed è proprio in quella storia che gli studenti delle classi quarta e quinta del “San Colombano” a Bobbio si sono immedesimati, per arrivare a elaborare la nuova guida del museo, in tre lingue, italiano, francese, inglese. L

’esperienza fa parte del progetto “Educare”, valido come esperienza di alternanza scuola-lavoro: “Lo abbiamo voluto chiamare “Museum Experience””, spiega il docente coordinatore del progetto, Raffaele Panebianco, “prof” di religione. “I nostri studenti si sono impegnati anche a produrre un documentario, dove gli stessi alunni si sono messi in gioco come guide virtuali all’interno del museo, supportati dall’intervento professionale dei docenti Cecilia Lala, Marianna Luongo e Eugenia Ballerini“.

Un approccio multidisciplinare quindi: “Il bisogno da cui è nata la proposta è la necessità di conoscere e valorizzare la storia e la cultura locale attraverso la presentazione agli studenti dell’ingente patrimonio storico-artistico che il museo diocesano di Bobbio custodisce. Abbiamo cercato di motivare gli alunni, mettendo alla prova la loro capacità di lavorare in squadra e facendo crescere in loro una più matura consapevolezza del valore dei cimeli conservati. Questo approccio serve anche a guardare le prospettive di sviluppo economico e sociale del territorio, perché queste sono strettamente legate al turismo”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà