“Diamo radici al futuro”: venerdì a Ceci di Bobbio una giornata dedicata agli alberi

22 Settembre 2021

Sarà una giornata interamente dedicata agli alberi quella di venerdì 24 settembre in località “Vallette” di Ceci, nel comune di Bobbio. “Diamo radici al futuro. Festa dell’albero e della natura” è un evento che ha in serbo tante novità per ragazze e ragazzi, impegnati in 17 attività laboratoriali fra cui la piantumazione di alberi, la creazione di elementi in argilla e lo studio del gambero autoctono di fiume, progetto questo cofinanziato dall’Unione europea nell’ambito delle attività “Life Claw”.

Soddisfatto il presidente della Provincia di Piacenza Patrizia Barbieri, che questa mattina (22 settembre) ha aperto i lavori in conferenza complimentandosi con l’Istituto omnicomprensivo statale di Bobbio, rappresentato dal dirigente scolastico, Luigi Garioni, con il Consorzio di Bonifica, con gli alpini, i boy scout e tutti i sostenitori della festa dell’albero tra le molteplici realtà locali. Un momento “per trasmettere il vero valore dell’ambiente e di ciò che ci circonda”, ha poi aggiunto Barbieri.

La giornata inizierà alle 8.00 del mattino con una passeggiata di cinque chilometri in piena natura, continuerà con la cerimonia di alzabandiera, il saluto delle istituzioni e il pranzo. Prima e dopo, workshop e momenti di creazione per i circa 500 allievi coinvolti. Fra le attività laboratoriali ed esperienziali lo studio e l’osservazione di droni, a cura di Skyview, l’animazione teatrale, a cura dell’educatore ambientale Lorenzo Bonazzi, la prevenzione, in collaborazione con la Protezione civile, nozioni di primo soccorso, svolto dall’Ausl locale, il progetto vita, con l’acquisizione di strumenti in tema di defibrillazione precoce. E ancora, le scienze applicate alla natura, agli insetti e alle piante, a cura del museo di storia naturale e della società piacentina, l”orienteering’, il trekking e il mondo dei Boy scout.

L’evento si concluderà intorno alle 15.00 con la cerimonia di ammaina bandiera e il rientro degli studenti. Per gli adulti sarà obbligatorio esibire il green pass. “Una giornata di festa, certo, ma soprattutto un insegnamento per i più giovani, che possano capire l’importanza di dare dimora a ogni singola pianta”, ha sottolineato Roberto Pasquali, sindaco di Bobbio. “Non solo parole, ma fatti”, il messaggio in conclusione di lavori da parte di Chiara Gemmati, in rappresentanza oggi del Consorzio di Bonifica.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà