Il sindaco di Gossolengo: “Insediamento produttivo e non polo logistico”

17 Ottobre 2021

Dopo giorni di polemiche e di interventi sull’insediamento produttivo proposto a Gossolengo, è il sindaco Andrea Balestrieri, affiancato dalla sua maggioranza, a prendere la parola cercando di fare chiarezza su diversi aspetti della vicenda: “Iniziamo da una certezza: l’insediamento produttivo in oggetto non è e non sarà mai un polo logistico, perché tale non è per natura e non lo potrà diventare nemmeno nel tempo. L’area in questione è classificata come produttiva dal 2013 e destinata a insediamento produttivo da una pianificazione comunale approvata dalle precedenti amministrazioni, di cui faceva parte anche chi oggi vediamo impropriamente sulle barricate a protestare, nei fatti contro sé stesso. La nostra amministrazione – prosegue Balestrieri – si è limitata a prendere atto che da tale previsione urbanistica ne è discesa, come era possibile e oserei dire auspicabile, da chi ha previsto tale pianificazione, una proposta di insediamento industriale considerandola come una opportunità da valutare”.
L’ARTICOLO COMPLETO DI CRISTIAN BRUSAMONTI SUL QUOTIDIANO LIBERTÀ IN EDICOLA

© Copyright 2021 Editoriale Libertà