BFF: la felicità possibile si trova in “Settembre” di Giulia Steigerwalt

03 Agosto 2022

Alla ricerca di una felicità possibile con “Settembre” di Giulia Steigerwalt, il lungometraggio che ha caratterizzare il quarto giorno del Bobbio Film Festival. La storia, in equilibrio tra dramma e commedia, conduce lo spettatore a fare conoscenza con tre persone molto diverse tra loro che, un giorno, realizzano di trovarsi a “passeggiare” su un’esistenza che non è proprio come l’avevano sognata. Ma nulla è perduto, si può sempre cambiare “copione”, il destino può riservare ancora sorprese, anche luminose. Nel film tutti i personaggi sono alle prese con un cambiamento che apre nuove finestre sul domani. Ci sono due adolescenti che scoprono l’amore, due amiche che analizzano il senso del fallimento e si danno una nuova possibilità, oppure un medico ormai smarrito che ritrova lo smalto di un tempo. Presente al dibattito posto proiezione una delle protagoniste della pellicola, Barbara Ronchi, che ha dialogato il pubblico descrivendo il personaggio che interpreta: «Io sono Francesca, una donna che si trova a vivere una crisi matrimoniale mentre scopre di avere un problema di salute. Diciamo che si ritrova sola ma proprio in quel momento si rimette in moto qualcosa nel profondo che la fa svoltare. E’ una donna che non trova mai le parole per spiegarsi, per trovare uno sbocco emotivo. Nel film si va alla ricerca di un contatto più profondo con le persone e con noi stessi. Un passo alla volta, in qualche modo si fa, con grazia e attenzione a non inciampare». Il suo debutto al cinema è arrivato con “Fai bei sogni” di Marco Bellocchio.

«E’ stata la svolta della mia carriera – ha spiegato Barbara – sono molto legata e grata a Marco. Mi ha regalato una straordinaria opportunità, qui a Bobbio è stupendo tornare, si respira un’atmosfera davvero speciale. Sono tornata sul set dell’ultimo film di Marco proprio in questi mesi, si intitola “La conversione”».

Questa sera alle 21.15 al Chiostro di San Colombano nuovo appuntamento con il BFF, in cartellone il film “Ennio del premio Oscar Giuseppe Tornatore.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà