Bobbio Film Festival, Pedrazzini: “Bilancio positivo. Molti momenti emozionanti”

12 Agosto 2022

“Ringraziamo Paola che mette l’anima e il cuore nel Festival”: parole di Pier Giorgio Bellocchio nella serata finale del Bobbio Film Festival che si è concluso martedì sera.

“Sono state settimane impegnative e molto dense – ha dichiarato Paola Pedrazzini -. Per fare un bilancio vero bisognerebbe chiedere al pubblico e agli ospiti, ma dai feedback anche personali che ho avuto e dalle mie sensazioni, il bilancio di quest’anno è molto positivo. Da una parte c’è un dato quantitativo, che ovviamente non è quello più importante, ma l’affluenza è stata alta non solo nei momenti clou ma anche per le serate più di nicchia: il pubblico è stato numeroso e si è fermato per ascoltare gli incontri successivi”. Anche le discussioni, che scaturiscono dalle domande del pubblico dopo il film, sono state interessanti e a volte anche accese. “Ho notato che dopo il Covid si dice spesso che la gente ha bisogno di leggerezza, di sorrisi e così si tende magari ad avere paura a presentare qualcosa di strutturato, sia al cinema che a teatro, e invece gli incontri, oltre ai momenti piacevoli di aneddotica, hanno fatto uscire il desiderio di approfondimento, la voglia di ragionare insieme su temi importanti. Penso ad esempio a “Esterno notte”, che è durato tre serate e ha continuato spontaneamente a suscitare curiosità importanti, e quindi la comunità che si è riunita intorno a questi momenti probabilmente ne aveva bisogno. E’ intervenuto chi c’era stato in quel periodo, e anche chi non era nato, spinti dalla voglia di entrare nel merito di questo episodio della memoria collettiva”. Proprio su “Esterno notte” il dibattito è stato di grande livello, tra storia e scelte dell’autore.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà