Piacenza

Come scoprire i tesori di Piacenza

19 settembre 2012

Domenica 23 settembre riprendono, dopo la pausa estiva, le “Visite tematiche gratuite alla scoperta di Piacenza”, organizzate dall’assessorato alla Cultura del Comune di Piacenza. Dedicata all’“Arte al presente”, la giornata sarà l’occasione per   conoscere o riscoprire il patrimonio artistico cittadino, ed in particolare le collezioni artistiche piacentine dall’ottocento al contemporaneo. Il ritrovo è previsto alle ore 15 alla Galleria Ricci Oddi di via San Siro 13, dove la visita è incentrata sulle opere del nucleo originario del fondatore. Attorno alle 15.45, grazie ad un servizio navetta messo a disposizione da Seta (partner organizzativo dell’iniziativa), i visitatori potranno raggiungere il Collegio Alberoni, per apprezzare la collezione Mazzolini, frutto di una importante selezione delle opere dei massimi autori del novecento italiano. La giornata si concluderà con una sosta al MIM – Museum in Motion, allestito all’interno del castello di San Pietro in Cerro, dove verrà inaugurata la personale di Luca Cervini, vincitore del Premio Alias – Nuovi talenti edizione 2011.  Nell’occasione si terrà la presentazione della seconda edizione di ArtePiacenza 2012, mostra mercato di arte moderna, che si svolgerà nei giorni tra il 27 e il 29 settembre presso il quartiere fieristico PiacenzaExpo. Il ritorno è previsto per le ore 18.30 circa. Le visite e il trasporto in bus sono gratuiti, ma i posti sono limitati, per cui si consiglia la prenotazione, telefonando alla biglietteria dei Musei di Palazzo Farnese, tel. 0523-492658 entro il 21 settembre.

 

 

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE