Piacenza

Finto capitano della Costa Pacifica truffa una anziana

26 settembre 2012

Una crociera da sogno; una settimana nel Mar Mediterraneo per 6 persone nella suite reale della nave, alla modica somma di 10.000 euro se poi a proportela e’ il capitano della prestigiosa Costa Pacifica, l’offerta diventa un’occasione.
Così nella truffa architettata da un sessantaduenne residente in provincia d’Imperia, con alle spalle diversi precedenti, c’è cascata signora piacentina di 87 anni, che sperava di portare in vacanza famiglia e nipoti.
Tutto è iniziato quando a maggio l’anziana ha messo in vendita il suo appartamento ad Imperia; come acquirente si è presentato un signore distinto, accompagnato da moglie e figlia dodicenne, sedicente capitano della Costa Pacifica.
L’interesse per l’appartamento era un pretesto per agganciare la vittima alla quale ha offerto questo viaggio low cost, in virtù dei vantaggi di cui godeva in qualità di capitano.
L’importante era versare subito una caparra per aggiudicarsi la vacanza, così la signora ha firmato un assegno da 6400 euro, privo d’intestazione.
la promessa di viaggio si è presto svelata per quel che era; una clamorosa bufala che ha portato la donna a rivolgersi alla questura di Piacenza.
La procura ha tempestivamente emesso un decreto di blocco dell’assegno, che i truffatori avevano già’ provato a riscuotere in una banca piacentina.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE